Il Bim sullo Stretto: a Messina si affrontano gli obblighi per le stazioni appaltanti

Il 6 maggio a Messina a Palazzo Leoni, nel Salone degli Specchi a partire dalle ore 9:00 si terrà il seminario “Nuovi Obblighi per le stazioni appaltanti – BIM/CAM“, promosso dalla Città Metropolitana di Messina.

I professionisti del mondo dell’edilizia e della pubblica amministrazione avranno a disposizione un evento a partecipazione gratuita per poter esplorare le ultime novità normative e tecniche e affrontare così al meglio i bandi di appalto pubblici.

La presenza al seminario è accreditata dal CPT (Comitato Paritetico Territoriale di Messina) e su richiesta verrà consegnato attestato di partecipazione.

Apriranno l’evento il Sindaco, Cateno De Luca, e il Segretario della Città Metropolitana di Messina, Angela Caponetti, e nel panel dei relatori si alterneranno esponenti del mondo pubblico e privato, tra questi il Presidente del CPT di Messina e la Segreteria Nazionale A.N.T.E.L.

Tra le tematiche trattate ci saranno “i criteri ambientali minimi nella città Metropolitana di Messina” e “i criteri ambientali minimi CAM”.

Immagine gentilmente concessa da Anafyo Sagl

Edoardo Accettulli, direttore generale di Anafyo, società di consulenza svizzera con expertise internazionale focalizzata nel settore AEC (architettura, edilizia, costruzioni), presenterà la propria offerta formativa per l’applicazione del Bim (Building Information Modeling) nella gestione degli appalti pubblici, soprattutto alla luce delle nuove normative in atto.

Anafyo organizza da diversi anni su tutto il territorio nazionale corsi di formazione professionale relativi alle principali tematiche legate al mondo del Bim.

Tutti i corsi, da quelli base a quelli avanzati sull’uso dei software Bim, organizzazione del progetto, progettazione del cantiere, analisi dei dati e facility management, sono tenuti da professionisti del settore. Nel corso del seminario verranno illustrati tutti i dettagli.

I clienti di Anafyo sono general contractor, gestori immobiliari, aziende manifatturiere e realtà presenti nella pubblica amministrazione che hanno affidato la gestione dei propri progetti BIM in diversi Paesi quali Svizzera, Italia, Stati Uniti, Gran Bretagna, Africa, Medio Oriente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here