Home Aziende Fase 2: a SAIE 2020 in primo piano il tema della salubrità...

Fase 2: a SAIE 2020 in primo piano il tema della salubrità di edificio

La Piazza Edificio e Salubrità è l’iniziativa speciale di SAIE 2020, la Fiera delle Costruzioni. Progettazione, edilizia, impianti, che si terrà a BolognaFiere, dal 14 al 17 ottobre 2020.

La Piazza Edificio e Salubrità, in sinergia con l’approfondimento tematico previsto per il mondo degli impianti, fornirà ai professionisti in visita un’analisi sugli obblighi normativi e una panoramica sulle soluzioni più efficaci a tutela della salute e al miglioramento del comfort di chi vive e lavora all’interno degli spazi chiusi.

Si andrà dai sistemi di isolamento termico e acustico, passando per l’illuminazione artificiale e il rapporto con la luce naturale, ai sistemi di oscuramento, dalle vernici bio ai materiali sostenibili che non rilasciano sostanze volatili.

Oggi più che mai i progettisti, le aziende che realizzano prodotti, materiali, tecnologie e le imprese di costruzione svolgono un ruolo chiave nel processo di qualità degli standard dell’ambiente costruito e nell’ottimizzazione delle prestazioni degli edifici.

A partire dalla progettazione e costruzione, con attenzione alle fasi di cantiere, proseguendo con le scelte legate a sistemi isolanti, tecnologie e finiture, gli ambienti chiusi devono essere realizzati e poi condotti con la massima attenzione per migliore il comfort delle persone, prevenendo e gestendo i rischi derivanti da microrganismi potenzialmente pericolosi quali gas, muffe, fumi, polveri.

Questo anche alla luce del fatto che, secondo una rilevante indagine svolta da Doxa, gli edifici green godono di un valore superiore stimato tra il 2% e il 10% per le abitazioni e tra il 5 e il 15% per gli uffici.

Di seguito, le tematiche principali affrontate nell’ambito della Piazza Edificio e Salubrità a SAIE 2020

  • Salubrità nelle fasi costruttive
  • Professionisti e direttive comunitarie
  • Cantiere a regola d’arte
  • Definizione standard salubrità nelle professioni tecniche
  • Salubrità come precondizione del vero comfort indoor.

Prodotti coinvolti

  • Materiali strutturali sostenibili
  • Tegole ventilate
  • Fori di aereazione e ventilazione
  • Serramenti e infissi intelligenti
  • Soluzioni insonorizzanti
  • Vernici ecologiche
  • Prodotti antimuffa
  • Arredi green
  • Servizi di consulenza
  • Studi di progettazione/Imprese di costruzione sostenibili
  • Sistemi di isolamento comfort interno

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Tutorial Bim: l’Ambiente di Condivisione Dati

L'Ambiente di Condivisione Dati, denominato ACDat nella norma UNI 11337-5, o CDE, Common Data Environment, nelle BS PAS 1192 inglesi, è un elemento cardine nell’approccio Bim oriented

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php