Home Aziende Così Sacchi semplifica la transizione energetica degli edifici

Così Sacchi semplifica la transizione energetica degli edifici

Sacchi, tra le aziende di riferimento nella distribuzione di materiale elettrico del Nord Italia, partecipa a KEY – The Energy Transition Expo di Rimini, dal 28 febbraio al 1° marzo. Con il claim “Driving the energy transition”, i temi della seconda edizione del più importante evento in Italia dedicato alle energie rinnovabili, spazieranno dalle comunità energetiche alle competenze green necessarie alla transizione, fino alla riqualificazione energetica degli edifici.

Sacchi si inserisce nel percorso espositivo Solar Expo & Conference, incentrato sul mondo del fotovoltaico, presentando soluzioni complete dedicate ai professionisti operanti nei mercati residenziale, commerciale, industriale, agrivoltaico e agrisolare.

“Il Piano Nazionale Integrato Energia e Clima (PNIEC) ha l’obiettivo di raggiungere almeno 80GW nei prossimi 7 anni e una importante riduzione nelle emissioni di CO2”, illustra Simona Colombo, VP Marketing Sacchi. “Considerando che, a fine 2023, sono stati installati 30GW, sarà necessaria una crescita media di 10GW all’anno, raggiungibile solo sviluppando maggiormente gli impianti di medio-grandi dimensioni”.

“Questa tipologia di installazioni richiede nuove competenze più verticali in ambito fotovoltaico, termoidraulico e soprattutto nella realizzazione di infrastrutture per la distribuzione di energia. Da qui il vantaggio di rivolgersi ad un unico interlocutore che sia in grado di offrire un’assistenza specializzata nei diversi ambiti applicativi e la più ampia gamma di prodotti e soluzioni, dai pannelli alle cabine di MT/BT, dai relè di interfaccia ai cavi di energia, dagli inverter ai sistemi di accumulo”, conclude Colombo.

In questo contesto Sacchi si propone come facilitatore della transizione energetica, presentando soluzioni complete.

Per il residenziale, l’offerta proposta permette di migliorare di due classi il rendimento energetico degli edifici, consentendo così l’accesso agli incentivi disponibili. La soluzione allestita include una pompa di calore centralizzata, una caldaia a condensazione a gas, un sistema solare termico e un sistema fotovoltaico, soluzione di particolare interesse per installatori e general contractor che operano in contesti abitativi di ampia portata.

L’offerta di Sacchi non si limita al solo mercato residenziale: l’azienda presenta anche soluzioni per l’ambito commerciale, industriale, agrivoltaico e agrisolare che rappresentano un’opportunità rilevante per gli specialisti del settore.

Grazie all’apporto integrato offerto da Sacchi è possibile soddisfare ogni richiesta, dalla scelta del pannello fino all’allaccio alla rete.

SacchiAppuntamento a KEY2024 di Rimini dal 28 febbraio, a venerdì 1° marzo – padiglione D5, Stand 158 – dove il team di esperti Sacchi è a disposizione per illustrare i migliori prodotti e le soluzioni tecnologiche più avanzate in ambito Energy Transition.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Webinar: BIM e calcolo dinamico orario

Il ciclo di webinar proposti da Assobim prosegue: come progettare il comfort di un edificio con la simulazione dinamica oraria a partire dal modello BIM

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php