Home Aziende Edilizia: Sto Italia nominata tra le “Aziende più attente al clima 2023”

Edilizia: Sto Italia nominata tra le “Aziende più attente al clima 2023”

Sto Italia entra per la prima volta tra le 130 aziende italiane che si stanno dimostrando più attente al clima secondo la classifica promossa da Il Corriere della Sera e Statista e giunta quest’anno alla sua seconda edizione.

Si tratta di un importante traguardo per l’azienda, il cui Gruppo è una delle aziende leader del mercato mondiale nel settore dell’isolamento termico.

Selezionata tra le oltre 700 aziende candidate, Sto Italia rientra nella lista delle imprese che tra il 2019 e il 2021 sono riuscite a ridurre le proprie emissioni di CO2 documentabili.

Proprio per questo, Sto Italia è stata premiata per aver inserito l’impatto ambientale all’interno del piano strategico riuscendo a crescere e riducendo le emissioni.

La ricerca – spiega Sto Italia – si è basata sui consumi di CO2 suddivisi in Scope 1 e Scope 2 rapportati al fatturato. Per Scope 1 si intendono le emissioni dirette di CO2, che comprendono emissioni di gas a effetto serra da fonti che sono di proprietà o controllate dall’azienda, ad esempio l’uso di combustibili per il riscaldamento e per il parco auto e gas refrigeranti.

Per Scope 2 si intendono le emissioni indirette di CO2, che comprendono emissioni di gas serra che derivano dalla generazione di elettricità acquistata, riscaldamento, raffreddamento e vapore consumati dall’azienda.

Sauro Tanzini, Amministratore Delegato di Sto Italia
Sauro Tanzini, Amministratore Delegato di Sto Italia

Far parte della classifica delle Aziende più attente al clima realizzata da Il Corriere della Sera e Statista – per la loro serietà e rispettabilità – ci rende ovviamente fieri e ci aiuta nel confermare che l’attività principale di Sto Italia contribuisce alla tutela del clima e al futuro del nostro pianeta. Sostenibilità, è il prerequisito fondamentale per il successo a lungo termine che vogliamo perseguire e mantenere.

Per questi motivi, nel Gruppo Sto, nutriamo un forte senso di responsabilità nei confronti delle nostre Persone, dei nostri Partner e nel futuro del nostro pianeta: ogni nostra azione strategica e ogni nostra soluzione proposta, sono valutate al fine di ridurre l’impatto sull’ambiente a cui guardiamo con fiducia”, dichiara Sauro Tanzini, Amministratore Delegato di Sto Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Webinar: BIM e calcolo dinamico orario

Il ciclo di webinar proposti da Assobim prosegue: come progettare il comfort di un edificio con la simulazione dinamica oraria a partire dal modello BIM

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php