Home Aziende Harpaceas, nuova brand identity per la trasformazione digitale

Harpaceas, nuova brand identity per la trasformazione digitale

Per i suoi primi 30 anni di attività Harpaceas rinnova la sua immagine, con un brand che nasce dall’unione tra nuovo colore, nuovo lettering e una nuova icona.

La scelta è stata dettata dalla volontà dell’azienda di riflettere nel logo la propria natura innovativa per la trasformazione digitale nel settore delle costruzioni.

Come spiega Luca Ferrari, Direttore Generale di Harpaceas “Il blu si riconferma come colore aziendale grazie alla sua connotazione di fiducia e lealtà nei confronti dei propri clienti, dipendenti e partner. Harpaceas ha una storia lunga 30 anni durante i quali esperienze, competenze e relazioni hanno avuto modo di rafforzarsi fino a diventare leader riconosciuto nel proprio settore. La variante del blu cobalto definisce il carattere deciso e vivace che porta l’azienda a rinnovarsi costantemente”.

Il lettering si presenta graficamente innovativo, fatto su misura come le proposte di consulenza e formazione Bim che Harpaceas offre agli operatori del mercato. L’icona è essenziale per permettere una comunicazione veloce anche con un pubblico più giovane.

Nuovo payoff di Harpaceas

Il nuovo logo è accompagnato dall’affermazione More than Bim.

Il nuovo payoff, spiega sempre Ferrari, esprime una posizione precisa: “abbiamo costruito negli anni una forte expertise sulle tecnologie per il mondo delle costruzioni tanto da essere diventati dei veri e propri punti di riferimento per studi e società del settore. Ora siamo pronti a posizionarci a un livello superiore, offrendo un fattivo contributo per la digitalizzazione dell’intera filiera, oltre alle soluzioni software per il Bim e il calcolo strutturale e geotecnico e i servizi di consulenza e formazione”.

In altri termini significa che Harpaceas tende sempre più verso l’innovazione digitale, forte della sua storia e delle competenze consolidate nel corso di 30 anni di attività.

La storia di Harpaceas

Harpaceas è stata fondata a Milano nel 1990 da un gruppo di ingegneri che precedentemente avevano maturato una significativa esperienza presso lo studio Finzi & Associati e la CEAS.

Oggi ha un portfolio che comprende software Bim per tutta la filiera delle costruzioni e software per il calcolo strutturale e geotecnico.

La proposta si completa con i servizi per l’implementazione del Bim e di formazione specialistica per tutti coloro che operano nel settore delle costruzioni.

Con più di 7.000 clienti in tutta Italia, si pone come partner tecnologico per tutto l’arco del processo ideativo e costruttivo: dalla progettazione, alla costruzione e alla gestione. Nel nostro parco clienti sono presenti le più importanti realtà appartenenti alla filiera delle costruzioni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Il Bim e l’interazione con i nuovi device per l’acquisizione dati

L’integrazione fra il Bim e avanzate tecnologie di rilievo ed elaborazione dei dati come il laser scanning, a terra e tramite droni, e i software di gestione ed elaborazione

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php