Home Aziende SAIE 2020: iniziative speciali e credito d'imposta

SAIE 2020: iniziative speciali e credito d’imposta

SAIE 2020 – La Fiera delle Costruzioni. Progettazione, edilizia, impianti, che si terrà a BolognaFiere dal 14 al 17 ottobre prossimi avrà molte iniziative speciali.

Le iniziative speciali sono ideate per aumentare la visibilità delle aziende che parteciperanno alla prossima edizione della fiera: a ogni espositore, oltre al proprio spazio acquistato, sarà data la possibilità di interagire con aree di approfondimento tecnico dimostrativo dedicate ai principali trend del nuovo costruire. 

Le aree caratterizzeranno in modo unico SAIE 2020 favorendo il contatto diretto con un pubblico professionale interessato a conoscere le novità più interessanti sui temi strategici per lo sviluppo del proprio business; dando alta visibilità  alle aziende partner attraverso la realizzazione di un allestimento speciale; conferendo ulteriore valorizzazione per gli espositori; costituendo un’ occasione tecnico normativa su argomenti centrali per l’intero sistema delle costruzioni.

Scarica il documento di approfondimento sulle iniziative speciali

Le aziende che esporranno a SAIE 2020 avranno anche la possibilità di recuperare il 30% a titolo di credito d’imposta per le spese sostenute.

L’art. 49 del DL n. 34/19 riconosce infatti un Credito d’Imposta per la partecipazione a fiere internazionali organizzate in Italia.

L’obiettivo dell’agevolazione è quello di favorire le imprese italiane e le manifestazioni riconosciute come internazionali.

Il credito oggetto del decreto presenta le seguenti caratteristiche:

  • Spetta alle PMI esistenti alla data dell’1.1.2019
  • È riconosciuto per le spese di partecipazione a manifestazioni fieristiche riconosciute come internazionali. Il credito riguarda le spese per l’affitto e l’allestimento degli spazi espositivi, nonché per le attività pubblicitarie, di promozione e di comunicazione, connesse alla partecipazione;
  • È pari al 30% delle suddette spese, fino ad un massimo di € 60.000,00;
  • È riconosciuto fino all’esaurimento dell’importo massimo, pari a 5 milioni di euro per l’anno 2020, e nel rispetto del regime «de minimis».

Il provvedimento attesta ulteriormente come le fiere professionali rimangano uno dei più importanti strumenti di promozione e incontro per le imprese industriali, commerciali e per i professionisti di uno specifico comparto produttivo.

Informazioni su questa opportunità per le aziende che intendono iscriversi a SAIE 2020 possono essere richieste a info@saiebologna.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Tutorial Bim: l’Ambiente di Condivisione Dati

L'Ambiente di Condivisione Dati, denominato ACDat nella norma UNI 11337-5, o CDE, Common Data Environment, nelle BS PAS 1192 inglesi, è un elemento cardine nell’approccio Bim oriented

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php