Home BIM Assobim annuncia l’adozione di un Codice Etico

Assobim annuncia l’adozione di un Codice Etico

ASSOBIM, l’Associazione che opera a sostegno del processo di digitalizzazione dell’intera filiera tecnologica delle costruzioni e per lo sviluppo e la diffusione della cultura BIM, si dota di un Codice Etico. Nel corso dell’ultima assemblea dei soci, la decisione è stata approvata all’unanimità. Si tratta di un documento strategico – non obbligatorio, ma stilato e sottoscritto su base volontaria – che l’associazione adotta al fine di descrivere, per sé e per gli altri, i valori e i principi che guidano le sue attività e quelle dei suoi soci.

Il Codice Etico – sottolinea ASSOBIM – contiene l’insieme dei principi e delle regole etiche e di condotta che ciascun socio e coloro che rivestono cariche associative sono tenuti ad osservare, ai quali devono ispirarsi nell’esercizio della propria attività.

Il testo sottolinea l’impegno a rispettare le leggi, a operare con etica e trasparenza, a promuovere i valori di sostenibilità, innovazione e competitività di tutta la filiera. Definisce anche le linee guida da adottare nelle relazioni istituzionali, in quelle con la clientela, con il personale e con gli altri soci. Stabilisce inoltre le norme di condotta a cui i soci dovrebbero attenersi, sia nel contesto della vita associativa, sia nella loro quotidianità professionale e lavorativa.

I pilastri fondamentali su cui si basa il Codice Etico contribuiranno a costruire una solida reputazione per l’associazione. Potranno facilitare la collaborazione e il rispetto tra i membri, essenziali per il successo di tutte le iniziative promosse. Il Codice sarà poi uno strumento prezioso per prevenire conflitti di interesse e comportamenti scorretti, assicurando così una gestione equa e corretta in ogni situazione. Fornirà delle linee guida su come affrontare le divergenze, garantendo che i problemi vengano risolti in modo giusto e tempestivo. Infine, contribuirà a creare un ambiente accogliente per tutti i membri, favorendo una base associativa diversificata e dinamica.

Strategicamente, il Codice Etico allineerà le attività e le iniziative agli obiettivi e ai valori fondamentali dell’associazione, assicurando che tutte le azioni intraprese siano in linea con una missione e visione comune.

Ing. Adriano Castagnone, Presidente di ASSOBIM
Ing. Adriano Castagnone, Presidente di ASSOBIM

Questo documento, costituito da un insieme di principi che guideranno il comportamento di ciascuno di noi, promuove valori fondamentali come l’integrità, la trasparenza e il rispetto reciproco. Rappresenta un ulteriore passo avanti per la nostra Associazione: rafforza la nostra credibilità, aumentando la fiducia sia dei membri interni che del pubblico esterno. Non solo guiderà il nostro comportamento, ma rafforzerà anche la coesione interna, la trasparenza e l’impatto positivo della nostra associazione sulla società. Investire nel Codice Etico significa investire nel futuro e nella sostenibilità della nostra associazione”, commenta l’Ing. Adriano Castagnone, Presidente di ASSOBIM.

Con questa iniziativa, ASSOBIM intende fornire uno strumento di chiarezza e di orientamento ai soci, creando una cultura associativa solida e condivisa, in cui tutti i soci si sentono parte di una squadra e si impegnino a raggiungere gli obiettivi comuni. Allo stesso tempo, il testo potrà attirare altre realtà della filiera e potenziali nuovi soci che ne condividono i valori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Webinar: BIM e calcolo dinamico orario

Il ciclo di webinar proposti da Assobim prosegue: come progettare il comfort di un edificio con la simulazione dinamica oraria a partire dal modello BIM

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php