Bim in campo, le novità di Str per la trasformazione digitale delle costruzioni

Il Bim, Building Information Modeling, è ormai assurto al ruolo di protagonista della trasformazione dell'industria delle costruzioni, guidata dalla sempre più estensiva diffusione delle tecnologie digitali.

In merito, a Digital&Bim 2018, in programma dal 17 al 20 ottobre a Bologna, STR esibirà un ventaglio di soluzioni e tecnologie innovative.

Digital&Bim 2018 offrirà un quadro di sintesi sullo stato dell'arte nell'impiego di metodi e strumenti che in Europa sono già esempi di successo e che in Italia si stanno affermando, puntando ad aumentare la consapevolezza e la competenza di chi opera con le nuove tecnologie, in particolare nell’ambito del Bim, proponendosi come luogo di confronto e aggiornamento d’eccellenza sul tema della nuova industrializzazione e della rivoluzione digitale nel nostro Paese.

Sul palcoscenico bolognese Str sarà presente con due aree espositive, Pad. 33/Stand C34 e Pad. 31/Stand A35, dove verrà non solo presentata l'ampia gamma di soluzioni e servizi proposti dall'azienda per la digitalizzazione dei processi nel settore delle costruzioni, ma anche la proposta messa a punto da Str focalizzata sulle punte di diamante della metodologia Bim per la progettazione, la gestione digitale del cantiere e le più avanzate tecnologie di rilievo e gestione dei dati.

Nel Padiglione 33 allo stand C34, in particolare, ci saranno le soluzioni software sviluppate da Str per le costruzioni e la gestione di progetti e commesse nelle declinazioni più avanzate.

Fra le prime c'è Str Vision CPM, punta di diamante dell'offerta Str e soluzione che permette la completa gestione di tutti gli aspetti della preventivazione, programmazione, pianificazione e controllo delle gare e del cantiere (Bim 4D & 5D).

Str Vision CPM si presentacon una novità: oggi è disponibile in modalità Software as a Service su Azure, la piattaforma Public Cloud di Microsoft. Da sempre all'avanguardia, STR mette a disposizione degli utenti una nuova modalità di fruizione per esaltarne al massimo le prestaizoni all'insegna dell'interoperabilità in ambiente Bim.

Si affiancherà Str Vision Teamwork, il sistema pensato per la condivisione online di progetti che coinvolgono team di lavoro nella realizzazione delle opere a supporto delle fasi di progettazione ed esecutive, nel quale il Common Data Environment - CDE rappresenta lo strumento essenziale per la gestione del corretto flusso di informazioni finalizzato alla costruzione di un modello virtuale Bim di un’opera.

A completare il cerchio ci sarà Str Vision AM (Asset Management), piattaforma integrata di Asset & Facility Management che arricchisce ulteriormente le funzionalità di Str Vision CPM con nuove opzioni per la gestione pianificata degli interventi manutentivi sulle opere realizzate.

Nel Padiglione 31 allo stand A35 ci saranno le più avanzate tecnologie digitali applicate alla progettazione, realizzazione e gestione di opere edili e infrastrutture: dalla preventivazione e al computo di dati interfacciabili con modelli Bim al rilievo con droni, dall'ill'interfaccia con le nuvole di punti alla rappresentazione virtuale del progetto. Un "nuovo mondo" dell'edilizia che si configura nell'offerta Str Vision Bim

Protagonista sarà non solo Vision CPM arricchito dei più recenti aggiornamenti come la fruizione su Azure, ma anche la suite Synchro PRO, piattaforma avanzata per la schedulazione 4D & Virtual Design and Construction Project Management.

Synchro PRO è in grado di pianificare, programmare e gestire i progetti e l’esecuzione del cantiere con i dati Bim integrati utilizzando la capacità visiva della grafica ad alta precisione.

Sul versante delle nuove tecnologie ampio spazio avranno tecniche di rilievo avanzate e di sempre più larga diffusione come quelle basate sull'utilizzo dei droni, dispositivi che già oggi svolgono un ruolo chiave sin dalla fase di progettazione e a seguire lungo l'intero ciclo di realizzazione dell'opera, o l'acquisizione tramite laser scanner di nuvole di punti 3D, in grado di restituire rappresentazioni dei manufatti di precisione millimetrica.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here