Home Costruzioni L'innovazione tecnologica e gestionale di Bottoli Costruzioni

L’innovazione tecnologica e gestionale di Bottoli Costruzioni

La storica impresa edile mantovana Bottoli, esiste dal 1881, fa un nuovo balzo tecnologico implementando Gestione Imprese per la gestione d’impresa e CPM per la gestione della commessa edile.

L’impresa edile Bottoli Costruzioni, nata nel 1881, è oggi una realtà di riferimento nelle costruzioni in ogni settore in cui opera: edilizia civile, industriale, restauri e ristrutturazioni.

Di generazione in generazione, ha vissuto e governato tutte le fasi che hanno segnato la storia del nostro Paese, ma oggi Bottoli è un’impresa di costruzioni moderna e attenta alle trasformazioni e alle innovazioni, tecniche e gestionali.

Alla preparazione tecnica e al continuo aggiornamento nei sistemi di costruzione, Bottoli Costruzioni nel corso degli anni ha saputo affiancare scelte tecnologicamente all’avanguardia anche nei sistemi di gestione.

Nel più generale percorso di informatizzazione in azienda, il rapporto con TeamSystem Construction ha avuto ed ha un ruolo rilevante.

Il rapporto con TeamSystem Construction, ricorda l’Architetto Luca Zanini, Responsabile Acquisti di Bottoli Costruzioni, è partito più di venti anni fa con la digitalizzazione dell’area tecnica per gestire la preventivazione e la contabilità. “Già nel 2004 siamo passati a un sistema che integrasse l’area tecnica con quella amministrativa, superando la tradizionale divisione, anche informatica oltre che gestionale, tra le due anime dell’impresa. Con TeamSystem Construction abbiamo intrapreso un percorso comune nello sviluppo tecnologico, poiché il software è stato progettato e sviluppato con personalizzazioni basate sulle nostre specifiche esigenze. Un percorso che prosegue ancora oggi, poiché abbiamo deciso di aggiornare i nostri sistemi abbracciando l’evoluzione tecnologica che in questi anni ha caratterizzato i gestionali TeamSystem Construction”.

Bottoli Costruzioni ha deciso di adottare la suite TeamSystem Gestione Imprese per la gestione d’impresa, amministrazione e controllo di gestione, e TeamSystem Construction Project Management (CPM) per la gestione della commessa del cantiere edile, per opere di qualsiasi dimensione e complessità.

L’azienda ha inoltre deciso di integrare a CPM il modulo Quantity Take Off (QTO), il punto di partenza per approcciare la computazione delle misure in logica BIM e per integrare il modello 3D del progetto con le informazioni di strumenti, attrezzature, risorse umane e altre attività necessarie alla realizzazione concreta dell’opera, interoperando tramite standard IFC e portando il BIM in cantiere per la raccolta di informazioni.

I software di TeamSystem Construction già in passato hanno consentito all’azienda di gestire dati in un unico ambiente integrato, con la garanzia di avere sempre le informazioni disponibili in modo aggiornato e univoco in ogni fase della commessa, dall’acquisizione dell’ordine alla fatturazione.

Il passaggio ai nuovi strumenti è previsto in modo graduale: “Prevediamo di avere un primo periodo di rodaggio, di circa sei mesi, durante i quali ci aspettiamo di avere un confronto frequente e diretto con il team dell’assistenza di TeamSystem, per poi concludere la migrazione dei dati e abbandonare definitivamente i vecchi software dall’inizio del 2022. Dato il nostro lungo rapporto con TeamSystem Construction, ci apprestiamo a fare questo nuovo salto tecnologico con la massima fiducia”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

webinar bimvideo

Webinar: DL ed evoluzione dei processi per il monitoraggio dei lavori

Manuele Cassano di One team S.r.l. spiega, in un webinar, come i nuovi cantieri digitali forniscono al modello BIM informazioni necessarie all’interno di unico ACDat

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php