Home Pubblica Amministrazione Smart working in cloud all'ufficio tecnico della Provincia di Novara

Smart working in cloud all’ufficio tecnico della Provincia di Novara

L’Ufficio Tecnico della Provincia di Novara, che si occupa della gestione e manutenzione delle strade provinciali, di progettazione e direzione lavori, utilizza da oltre vent’anni il software gestionale a brand STR, oggi TeamSystem Construction Project Management per fare preventivi, gestire costi di commessa, pianificare e programmare gli interventi e supportare la direzione lavori e la gestione del cantiere.

Pronta per l’impiego su progetti Bim, la soluzione di TeamSystem Construction all’inizio del 2020 presso l’ufficio tecnico della Provincia di Novara è stata migrata da server locale a cloud, decisione che si è rivelata provvidenziale con lo scoppio della pandemia Covid-19.

Come spiega Massimo Rivetti, Responsabile P.O. del Settore Tecnico della Provincia di Novara, “La nostra struttura è composta da 6 persone tra varie figure tecniche. Avevamo sempre operato con il software installato in locale su server, ma già da diversi anni stavamo pensando di passare al cloud. Volevamo che fosse possibile inserire i dati da web, in modo da agevolare il lavoro da remoto per chi di noi esce in cantiere. Inoltre, volevamo svincolarci dagli oneri di gestione dell’hardware. Il server che invecchiava ci ha spinto a cambiare”.

Le licenze installate su server sono quindi passate al cloud alla fine del 2019 e con l’emergenza sanitaria il personale ha potuto lavorare in smart working, anche avendo “avuto la possibilità di provare CPM in Cloud in ufficio, tutti insieme. Quando è arrivata l’emergenza virus abbiamo potuto continuare a operare immediatamente, in continuità, da casa. Tutti i progettisti stanno lavorando senza interruzione.”

La versione cloud di TeamSystem Construction Project Management è disponibile grazie alla tecnologia offerta da Microsoft Azure e permette di accedere all’applicazione e salvare i propri dati ovunque ed in qualsiasi momento, anche da dispositivi mobili.

Oltre alla delocalizzazione e alla possibilità di inserire nel gestionale i dati direttamente dai cantieri, Massimo Rivetti sottolinea come vantaggio per la Provincia di Novara “l’integrità dei dati. La soluzione in cloud consente di avere backup e aggiornamenti in automatico”.

Tra gli obiettivi per il futuro, oltre a quello di approfondire la conoscenza di funzioni e opportunità della piattaforma gestionale, c’è l’accesso al sistema in mobilità per le attività direttamente in cantiere.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Il Bim e l’interazione con i nuovi device per l’acquisizione dati

L’integrazione fra il Bim e avanzate tecnologie di rilievo ed elaborazione dei dati come il laser scanning, a terra e tramite droni, e i software di gestione ed elaborazione

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php