Home Progetti Biblioteca nazionale Braidense sceglie la tecnologia OLED di LG

Biblioteca nazionale Braidense sceglie la tecnologia OLED di LG

La Biblioteca nazionale Braidense, terza biblioteca italiana per ricchezza del patrimonio librario, parte del sistema museale della Pinacoteca di Brera, sceglie la tecnologia OLED di LG Electronics per il debutto di un progetto sperimentale che offre un modo inedito e innovativo di fruire dei contenuti di una mostra bibliotecaria.

In occasione della mostra “Alpha Beta. Apprendere il greco in Italia”, è stato infatti svelato al pubblico per la prima volta il progetto UNLOCK THE BOOK, nato dalla ricerca congiunta tra Pinacoteca di Brera e Warburg Institute.

Il progetto prende avvio dal desiderio di rispondere ai bisogni espositivi specifici delle biblioteche attraverso l’integrazione di tecnologie in grado di favorire l’interazione tra l’utente e i libri esposti.

Per questo motivo, è stato realizzato il prototipo di una teca espositiva interattiva creata posizionando l’innovativo display LG OLED Transparent Touch da 55 pollici (modello 55EW5TK-A) sopra una bacheca di protezione che custodisce, alla corretta temperatura e al giusto livello di umidità, il volume originale.

Biblioteca nazionale Braidense LG OLED

La struttura della teca è dotata di bocchette di ventilazione che permettono di creare un’intercapedine tra il display e il vetro superiore della bacheca come forma di ulteriore protezione del volume esposto, che resta facilmente accessibile al personale attraverso un pratico vano estraibile.

La teca è dotata di un sensore di prossimità che permette al display LG OLED Transparent Touch di attivarsi all’arrivo dell’utente offrendo contenuti informativi e suggestioni relative al volume esposto. Con un semplice gesto della mano, infatti, l’utente può sfogliare virtualmente le pagine del libro esposto, soffermarsi su alcuni passaggi, ingrandirli, andare avanti, fermarsi e tornare indietro, muoversi tra le sue traduzioni, ufficiali e multilingua. Questo permette di esplorare il volume in modo nuovo, fruendo inoltre di informazioni aggiuntive: indicazioni di catalogazione, rimandi di senso con gli altri libri della collezione, riferimenti bibliografici, dettagli o approfondimenti sul suo contenuto, autore, editore, provenienza, contesto storico, etc.

Il display LG OLED Transparent Touch è stato integrato nel progetto grazie al supporto del partner Neo Tech srl che ha sfruttato il proprio know how di System Integrator per utilizzare al meglio le caratteristiche della tecnologia LG OLED.

Biblioteca nazionale Braidense LG OLED

La tecnologia OLED offre un’eccellente qualità di visione ed elevata leggibilità garantendo allo stesso tempo un livello di trasparenza tale da rendere perfettamente visibili gli oggetti esposti sotto il vetro, valorizzandoli; la luminosità è controllata in modo da consentire un adeguato impatto visivo senza compromettere quanto esposto nella teca.

La pellicola touch con tecnologia P-Cap (Projective Capacitive) integrata nel display consente una velocità di risposta maggiore rispetto alle tecnologie tradizionalmente usate sui touchscreen per offrire un’esperienza utente semplice e intuitiva.

La cornice sottile e la buona resistenza del vetro temperato rendono LG OLED Transparent Touch l’alleato ideale per applicazioni in contesti espositivi aperti al pubblico.

Il progetto UNLOCK THE BOOK è basato su un’intuizione e idea dell’ex Direttore Generale della Pinacoteca di Brera e Biblioteca Braidense, James M. Bradburne; è stato sviluppato e coordinato dall’Architetto del Politecnico di Milano Ilaria Bollati e vede la partecipazione del collettivo artistico e multimediale dei CamerAnebbia sia per la realizzazione dei contenuti video sia per la scrittura del software e progettazione dell’interfaccia.

Biblioteca nazionale Braidense LG OLED

Siamo orgogliosi di poter affiancare tre importanti istituzioni culturali nell’ambito di un progetto sperimentale unico nel suo genere”, ha dichiarato Maurizio Stumpo, ID Key Account Manager LG Electronics. “La tecnologia del nostro display OLED Trasparent Touch rivoluziona il modo di comunicare con l’utente e si presta a innumerevoli applicazioni”.

Il progetto UNLOCK THE BOOK crea un dialogo tra analogico e digitale ampliando lo spettro di possibilità di fruizione dell’utente. Questo progetto si inserisce in un graduale percorso di digitalizzazione che la nostra Istituzione ha intrapreso“, ha commentato Cecilia Angeletti, funzionaria della Biblioteca nazionale Braidense.

A seguito della ricognizione delle tecnologie esistenti sul mercato e delle loro possibilità di utilizzo, è stato progettato e costruito un prototipo che prevede l’integrazione, con appositi accorgimenti, di un monitor LG OLED Transparent Touch da 55 pollici in una teca tradizionale. Tale tecnologia rivela una buona dissipazione del calore, un’ottima visibilità e un corretto bilanciamento della luce emessa, consente così un adeguato impatto visivo senza compromettere il volume esposto. Analogico e digitale dialogano”, ha dichiarato Ilaria Bollati, Architetto del Politecnico di Milano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Webinar: Programmazione visuale e strutture in acciaio

Il ciclo di webinar proposti da Assobim prosegue, con una puntata sulla programmazione visuale e strutture in acciaio: potenziare la progettazione e la gestione del dato

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php