Home BIM Manuale di manutenzione digitalizzato della Metropolitana di Doha

Manuale di manutenzione digitalizzato della Metropolitana di Doha

Il COBie (Construction Operation Building information exchange) può essere definito come una raccolta digitale di informazioni utili per le fasi di gestione e manutenzione di un bene.

Il prodotto finale è uno spreadsheet Excel piuttosto elaborato, prodotto durante le fasi di Design & Construction, ma contenente informazioni utili alle fasi di Operation & Maintenance di un edificio. Parafrasando, è un “ponte” digitale tra le due fasi, e costituisce un’anagrafica dell’edificio e delle sue parti usabili e manutenibili.

Per arrivarci, si organizza una raccolta di dati da fornitori, schede tecniche e dal cantiere stesso. Quindi, il modello Bim viene popolato, in parte nella fase di project design – attributi strutturanti, riguardo ai livelli, agli spazi e alle componenti – ed in parte nella fase di construction -informazioni che saranno utili alla manutenzione – per poi essere caricati e letti in apposite piattaforme legate alle attività di Facility Management

Questo è in sintesi il processo sviluppato nella commessa di Doha per quanto riguarda le fasi finali di produzione della documentazione As Built e COBie, utilizzando una serie di dati di input provenienti da documenti forniti dal sub-contractor impiantistico. Un lavoro che ha richiesto quasi due anni tra offerta, affinamento dei requirements ed esecuzione. Tempo in cui Ariatta Ingegneria dei Sistemi s.p.a. e MPartner s.r.l. hanno affiancato l’impresa nella gestione delle informazioni.

L’entità della commessa, che è partita dalla gestione informativa delle 6 stazioni principali della Red Line North Underground (Al Bidda, Corniche, West Bay, DECC, Al Qassar, Katara) per terminare con 14 aree di lavoro totali comprendenti Emergency Exit, Underpass, Overpass e Technical Stations, ha spesso messo a dura prova la capacità di adattarsi in breve tempo alle esigenze del committente finale ed alle modifiche del cantiere che trasmetteva le informazioni utili ad aggiornare i dati ed i modelli.

Doha

Un lavoro non privo di criticità, innanzitutto legate ai tempi: il sub-appalto impiantistico è infatti iniziato nel 2015, due anni prima delle attività oggetto dell’intervento; nella documentazione originale non erano presenti requisiti riguardo alla COBie.

La sensazione, da un punto di vista tecnico, è quella di aver impostato il lavoro tardi, a causa di requirements non chiari fin dal primo momento, a svantaggio della Committenza.

Criticità anche legate ai contenuti: quali informazioni, tra quelle richieste, si rivelerà poi utile ai fini della gestione?

Una delle attività più delicate sviluppate nelle fasi di As Built e COBie è stata la produzione ed installazione in cantiere dei “Tags”, ovvero di etichette affisse in corrispondenza degli “Asset” manutenibili.

Tali codici avevano come vincolo quello di essere univoci non per singola area di lavoro/WBS, bensì per l’intera linea, compresi i tunnel (gestiti dal main contractor). Parliamo di centinaia di migliaia di oggetti. Tale vincolo, unito alla mole di informazioni da rendere coerenti ed uniformi, ha reso necessaria l’adozione di strumenti accessori (Dynamo, Qlik) che riuscissero a rendere automatico il processo di compilazione e soprattutto validazione delle informazioni inserite.

 

Gli autori

Matteo Gobbi è Bim Manager presso Ariatta Ingegneria dei Sistemi dal 2016: Architetto, coordina un team di implementazione dei processi Bima ll’interno della società.

Francesca Cioffi Squitieri è Bim Coordinator presso Ariatta Ingegneria dei sistemi. Ingegnere edile, ha svolto attività di coordinamento, produzione e gestione della documentazione As Built e COBie delle discipline MEP relative alle stazioni della Red Line North Underground di Doha, Qatar.

Matteo Gobbi e Francesca Cioffi Squitieri di Ariatta Ingegneria dei Sistemi Spa, racconteranno a Digital & Bim, a Bolognoa 21 e 22 novembre, come hanno appreso e cosa hanno compreso di questo formato Standard di organizzazione dei dati, durante la progettazione costruttiva di 8 stazioni e relativi manufatti accessori sulla “Doha Metro Red Line North”, in Qatar.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Tutorial: il Bim per la progettazione architettonica

Un video tutorial di 15 minuti per conoscere gli elementi di base che regolano l'utilizzo della metodologia Bim nella progettazione architettonica

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php