Come cambia la città: la trasformazione urbana a Saie Bari

Chi vuole comprendere appieno tutte le fasi e le sfumature della trasformazione urbana in atto, conoscerne i soggetti più attivi e toccarne gli oggetti, ha davanti a sé l’appuntamento di Saie Bari 2019, dal 24 al 26 ottobre, presso Fiera del Levante.

L’edizione barese della più importante fiera del costruire italiano sarà infatti caratterizzata da uno speciale percorso espositivo dedicato a prodotti e tecnologie da costruzione e da cantiere; al recupero dei territori con dissesto idrogeologico e alla protezione sismica, per rendere l’ambiente più sicuro, monitorato e meno vulnerabile, ponendo particolare attenzione alle opere pubbliche e alle infrastrutture.

Sarà un focus in cui troveranno valorizzazione nuovi prodotti e materiali, mostrando l’evoluzione del cantiere e le risposte a nuovi bisogni, per trasformare il contesto urbano in un luogo più sicuro, connesso e digitale.

Un percorso, quindi, dove troveranno la loro collocazione materiali e tecnologie da costruzione, mezzi da cantiere, tecnologie per la perforazione e tunneling, prodotti per il consolidamento e monitoraggio del territorio e delle infrastrutture.

A Saie Bari 2019 il comparto sarà rappresentato da un’area espositiva dedicata, da piazze tematiche dimostrative, da iniziative specifiche organizzate in collaborazione con le principali associazioni tecniche, per supportare il visitatore nella valutazione delle soluzioni più innovative disponibili sul mercato.

Di seguito, tutti i prodotti in esposizione che caratterizzeranno il focus di Saie Bari.

Materiali e tecnologie da costruzione: laterizi e materiali ceramici, pietre e materiali lapidei, legno).
Strutture e sistemi industrializzati: tecnologie a secco, tecnologie a umido, tecnologie miste, Macchine e attrezzature per prodotti e sistemi industrializzati.
Impiantistica sportiva e outdoor: impiantistica sportiva, attrezzature per impianti sportivi, pavimentazioni continue, pavimentazioni sportive, impianti tecnici, sistemi di illuminazione, attrezzature per outdoor.

Digital cities.
Recupero e protezione sismica: tecnologie per la protezione e il ripristino sismico, sistemi di recupero e di rinforzo, isolamento sismico, interventi speciali, sistemi di monitoraggio e rilevamento.
Calcestruzzo: prodotti e materiali per il calcestruzzo, impianti per il calcestruzzo e il cemento, macchine per il calcestruzzo e il cemento, autobetoniere, compattatori, pompe, casseforme, sistemi di controllo e accessori.
Consolidamento territorio: materiali e prodotti per il consolidamento del territorio e bonifica, tecnologie per il consolidamento del territorio e la bonifica.
Sollevamento: gru, autogru, mezzi e macchinari per i lavori in quota, movimentazione, ascensori, cestelli, impalcature.
Veicoli e movimento terra: escavatori, mini-escavatori, caricatori, moto-ruspe, bulldozers e livellatori, draghe, benne, mezzi e veicoli per cantiere.

Perforazione e tunneling.
Trattamento e riciclaggio: sistemi, macchine e impianti per il trattamento, la selezione, il riciclo di inerti e materiali da costruzione; demolizione e frantumazione.

Smart infrastructure.
Cantiere e cantiere digitale: sistemi, attrezzature e tecnologie digitali per il cantiere.

Saranno inoltre previste iniziative speciali dedicate a Digital Cities e Smart Infrastucture; Housing sociale: esperienze a confronto; Area veicoli da cantiere e movimento terra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here