<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Smart home BTicino: l’offerta semplice e smart per rendere connesse luci e tapparelle

BTicino: l’offerta semplice e smart per rendere connesse luci e tapparelle

BTicino, lo specialista della smart home e delle infrastrutture elettriche, offre ai propri clienti una serie di Kit, di facile installazione, che permettono di rendere intelligente e connessa ogni casa.

L’impianto smart – sottolinea l’azienda – è una delle soluzioni migliori per abbattere i consumi e gestire l’energia in modo più efficiente.

I dispositivi connessi sono progettati per ottimizzare il consumo energetico, consentono un monitoraggio costante, e garantiscono un beneficio immediato in termini di risparmio e di comfort abitativo.

Kit Luci Connesse Living Now Smart

Rendendo smart un impianto elettrico, spiega BTicino, diventa possibile controllarne lo stato, accendere, spegnere e regolare con la voce o con lo smartphone le luci di casa, anche quando si è fuori.

Con il Kit Luci Connesse di BTicino, che include un gateway plug-in e tre deviatori connessi, possono essere impostati scenari personalizzati, come ad esempio quello relax con l’accensione di alcune luci all’intensità preferita.

Ed è possibile gestire automaticamente l’accensione e lo spegnimento delle luci all’alba e al tramonto o a orari prestabiliti, ottimizzando i consumi ed evitando inutili sprechi o ancora, durante le vacanze, simulare la propria presenza in casa.

BTicino

Tramite smartphone, grazie all’app Home + Control o con gli assistenti vocali Google Home, Alexa e Siri sarà davvero semplice migliorare il benessere tra le mura domestiche.

Le luci possono comunque esser sempre gestite in modo tradizionale, utilizzando l’interruttore o premendo il comando generale entra ed esci.

Kit Tapparelle Connesse Living Now Smart di BTicino

Per rendere smart le tapparelle e utilizzarle con il WiFi è sufficiente sostituire il comando tapparella tradizionale con quello connesso BTicino.

Il kit, che include un gateway plug-in e tre comandi tapparella connessi, basterà a gestire tutte le tapparelle con un solo clic quando si esce di casa o si va a dormire.

Il dispositivo connesso permette anche di essere utilizzato da remoto, così che all’arrivo di un temporale, o di venti forti, le tapparelle potranno esser abbassate tramite smartphone, anche se non si è in casa, evitando in questo modo danni alla propria abitazione.

Con il Kit Tapparelle Connesse di BTicino si può programmare l’orario di chiusura e apertura tramite scenari personalizzabili. Può essere inoltre molto utile a coloro che non sono in condizione di sollevare il peso delle tapparelle.

Se si desidera aggiornare il proprio impianto elettrico tradizionale, ristrutturare o realizzare un nuovo impianto smart, BTicino rende disponibili ulteriori informazioni sul sito dell’azienda.

Un configuratore semplice e intuitivo aiuta a scoprire come rendere smart un impianto esistente e migliorare così il comfort di ogni casa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Webinar: plug-in o IFC, due approcci per l’analisi energetica

Il ciclo di webinar proposti da Assobim prosegue, con una puntata su plug-in o IFC: qual è l’approccio migliore al BIM per l’analisi energetica?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php