Home Smart home Philips Hue, illuminazione smart con gli interruttori esistenti

Philips Hue, illuminazione smart con gli interruttori esistenti

Signify ha ampliato il portafoglio di soluzioni di smart lightning del brand Philips Hue con due nuove luci per esterni, un dimmer switch ridisegnato e soprattutto con un modulo che rende intelligenti gli interruttori esistenti.

Quest’ultima ci sembra la novità più interessante perché va a colmare una lacuna da tempo presente nel catalogo Philips Hue, che finora copriva con molte opzioni i componenti “terminali” del sistema di illuminazione – lampade, lampadine, accessori di controllo – ma non consentiva una più profonda integrazione con l’impianto esistente.

Philips Hue

Il nuovo modulo di commutazione a parete Philips Hue wall switch module è un’aggiunta ideale per qualsiasi configurazione di illuminazione smart Philips Hue: una volta installato dietro gli interruttori della luce esistenti, permette agli utenti di trasformarli in interruttori intelligenti.

Inoltre, garantisce che il sistema di illuminazione intelligente sia sempre raggiungibile. Di solito, spegnendo l’interruttore tradizionale a parete la lampadina intelligente e connessa Philips Hue non è più raggiungibile tramite app o dispositivo smart con controllo vocale. Con il nuovo modulo, invece, non ci si dovrà più alzare dal divano per accendere gli interruttori che un’altra persona della famiglia o un ospite potrebbe aver spento.

Philips Hue

Oltre a questo, nell’app Hue sarà possibile selezionare in modo semplice le scene di illuminazione e configurare il funzionamento dell’interruttore, per personalizzare ancora di più il proprio ambiente. Philips Hue wall switch module è alimentato a batteria, ha informato Signify, che dovrebbe offrire una durata di almeno cinque anni.

Philips Hue wall switch module sarà disponibile in primavera in Europa e in estate in Nord America; il prezzo europeo indicato dal produttore è di 39,95 euro nella versione 1-pack e di 69,95 euro in quella 2-pack.

Signify ha anche aggiornato uno dei prodotti più popolari della gamma in quanto a dispositivi di controllo: l’interruttore dimmer ridisegnato offre un controllo wireless intuitivo per l’illuminazione smart Philips Hue anche senza utilizzare l’app.

Philips Hue

Oltre a regolare la luminosità della stanza, il dimmer switch consente agli utenti di impostare le scene di luce preferite o di ottenere l’illuminazione migliore in base all’ora del giorno. È possibile fissarlo dove si preferisce, utilizzando la piastra a parete o posizionando il dimmer switch su qualsiasi superficie magnetica. Che sia sul frigorifero, su un telaio metallico della porta o semplicemente su un tavolo, rende l’illuminazione intelligente sempre controllabile dai membri della famiglia o dagli ospiti eventualmente presenti in casa.

Philips Hue

Per quanto riguarda i nuovi prodotti d’illuminazione, il nuovo faretto lineare Philips Hue Amarant consente agli utenti di decorare le pareti esterne della casa con la luce d’ambiente che più gradiscono per il proprio giardino, con il colore giusto per qualsiasi stagione. L’effetto “lavaggio delle pareti” con una luce vibrante in milioni di colori è intensificato dal guscio protettivo in metallo e ravviva l’aspetto di un muro vuoto nei giardini o sui balconi.

Philips Hue

Philips Hue Amarant può essere montato anche a terra o capovolto su un tetto a sbalzo per effetti originali e interessanti di illuminazione esterna. Come parte della collezione di apparecchi LowVolt, è facile da installare e da estendere con più apparecchi per personalizzare completamente l’ambiente del proprio spazio esterno.

Philips Hue

Infine, Philips Hue Appear, popolare lampada da parete per esterni, ora è caratterizzata da una finitura in acciaio inossidabile spazzolato e da una facile installazione. L’applique a parete in acciaio inox, che offre un potente effetto di luce verso l’alto e verso il basso, in bianco e milioni di colori, è ideata per conferire una sensazione di lusso allo spazio esterno.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Il Bim e l’interazione con i nuovi device per l’acquisizione dati

L’integrazione fra il Bim e avanzate tecnologie di rilievo ed elaborazione dei dati come il laser scanning, a terra e tramite droni, e i software di gestione ed elaborazione

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php