Sensori, IoT e machine learning sugli ascensori e le scale mobili

L’urbanizzazione necessita di soluzioni affidabili, sicure e rapide che con la digitalizzazione diventano smart: è in questo quadro che si inserisce Schindler Ahead, un ecosistema di soluzioni per il monitoraggio di ascensori e scale mobili, lo scambio di informazioni fra tutte le parti coinvolte.

La nuova piattaforma del produttore di ascensori Schindler, infatti, coniuga Internet of Things e machine learning per migliorare la disponibilità di utilizzo degli impianti, l’esperienza degli utenti e la soddisfazione delle strutture che l’hanno adottata.

Come dice l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Schindler Italia, Angelo Fumagalli, in una nota, «Schindler Ahead è la piattaforma digitale che rende smart ascensori e scale mobili, connettendo in modo intelligente clienti, gestori ed utenti con lo stato dell’arte della nostra tecnologia e con i nostri esperti operativi sul campo. L’obiettivo è analizzare in tempo reale i dati provenienti dagli impianti connessi per rilevare in anticipo potenziali anomalie e correggerle rapidamente, spesso anticipando un possibile disservizio».

Con la piattaforma digitale di Schindler i clienti e passeggeri beneficiano di un’accresciuta disponibilità dell’ascensore o scala mobile, di più informazioni, maggior comfort, in modo connesso senza interruzioni via cloud.

Analisi predittiva per gli ascensori

Come spiega Matteo Bonardello, Reponsabile Sales & Marketing Servizi e del Progetto IoT per Schindler Italia, «Dall’inizio del 2018 tutti i nostri ascensori di nuova realizzazione montano a bordo il Cube, un gateway di ultima generazione che raccoglie i dati da tutti i sensori di bordo e li invia a un centro operativo, dove vengono effettuate analisi di tipo predittivo e predisposti interventi tecnici. Il tecnico di assistenza riceve segnalazioni in tempo reale e in caso di fermo impianto spesso arriva sul posto prima ancora che l’utente si sia reso conto del guasto. Con Schindler Ahead, in sintesi, non è più il cliente a dover chiamare per un intervento, ma siamo noi ad intervenire in maniera proattiva».

Schindler Ahead si indirizza ad amministratori di condominio, facility manager, imprese di costruzione, architetti, progettisti e privati e comprende soluzioni per ogni tipo di edificio: condomini, hotel, industrie, centri commerciali, ospedali.

Con app dedicate, proprietari e amministratori di immobili possono controllare in tempo reale lo stato dei propri impianti e avere accesso immediato a dati operativi, commerciali e di performance degli stessi. Infine, servizi interattivi e personalizzati in cabina garantiscono ai passeggeri un’esperienza di viaggio più interessante e coinvolgente.

I partner di Schindler in questo progetto di sensorizzazione degli ascensori sono Huawei, che fornisce il Cube, e General Electric, con la piattaforma cloud Predix per la gestione dei big data e degli analytics.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here