<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Strumenti Siemens Building X, una suite per edifici intelligenti a emissioni zero

Siemens Building X, una suite per edifici intelligenti a emissioni zero

Siemens Smart Infrastructure ha lanciato Building X, la nuova suite per edifici smart aperta, interoperabile e completamente basata sul cloud.

Building X – afferma l’azienda – rappresenta la prima proposta di nuova generazione costruita secondo i principi di progettazione di Siemens Xcelerator, la piattaforma digitale aperta lanciata di recente per accelerare la trasformazione digitale e la creazione di valore nell’industria, nei trasporti, nelle infrastrutture e negli edifici.

Building X – sottolinea Siemens – affronta le sfide di diversi stakeholder, tra cui gli utenti degli edifici, gli investitori immobiliari, le società immobiliari e i gestori delle strutture. Agisce come un’unica fonte dati per eliminare la complessità e supporta gli obiettivi ad emissioni zero.

Gli stakeholder possono ora digitalizzare e utilizzare i dati degli edifici provenienti da diverse fonti, discipline e sistemi, su un’unica piattaforma, Building X. Ciò consente all’utente di vivere un’esperienza senza soluzione di continuità grazie all’integrazione del software e dell’ecosistema esistente, comprese le applicazioni di terze parti, grazie alla connettività aperta ai partner e fornitori e alle interfacce aperte di programmazione delle applicazioni (API).

La piattaforma offre applicazioni modulari, abilitati dall’intelligenza artificiale e sicurezza informatica integrata. Inoltre, facilita anche la co-creazione con i clienti ed i partner per affrontare più rapidamente le loro sfide grazie all’apertura e alla tecnologia cloud che permette di abilitare la trasformazione digitale in modo più semplice, veloce e su larga scala.

Matthias Rebellius, membro del consiglio di amministrazione di Siemens AG e CEO di Smart Infrastructure, ha affermato: “Building X è l’antidoto ai silos di dati. Ora possiamo collegare tutti i dati generati dai sistemi di edifici smart in un unico data-lake, accelerando la scalabilità di edifici intelligenti e avvicinandoci alla nostra visione di edifici autonomi e ad emissioni zero.

Building X crea risultati basati sui dati per una maggiore efficienza, performance ed esperienza, cambiando in meglio il modo in cui lavoriamo e viviamo negli edifici. Non vediamo l’ora di co-creare casi d’uso con i nostri clienti e partner su Building X per accelerare l’innovazione e la sostenibilità nel settore”.

La suite Building X è attualmente costituita da una serie di applicazioni e servizi digitali adattati a diversi gruppi di stakeholder, tutti connessi con la piattaforma intelligente. Building X apre nuove possibilità per digitalizzare, gestire e ottimizzare le attività negli edifici, portando valore sia a quelli esistenti sia a quelli nuovi.

Le sue applicazioni coprono i settori chiave nella gestione di un edificio, tra cui l’energia, la sicurezza e l’automazione, supportate da elevate capacità analitiche. Le applicazioni offrono coerenti user experience, in cui i dati rilevanti vengono combinati in modo intelligente per consentire ai clienti di perseguire i risultati attesi.

Building X combina il mondo reale e quello digitale degli edifici, consolidando i dati provenienti da più fonti in un gemello digitale. Grazie ad una rappresentazione virtuale dell’edificio, gli operatori possono risolvere i problemi più rapidamente. Gli utenti beneficiano della trasparenza offerta da Building X per rendere gli edifici più sostenibili, raggiungere migliori prestazioni e ottimizzare l’esperienza degli utenti, il tutto per ottenere risultati migliori.

Le applicazioni di Building X – mette in evidenza Siemens – sono state progettate per essere modulari e basate sulle persone, fornendo i dati giusti alle persone giuste. Oltre alle possibilità di co-creazione, gli utenti possono scegliere tra più applicazioni già pronte.

Queste applicazioni godono di un’unica interfaccia armonizzata, al fine di ottimizzare l’esperienza dell’utente finale e delle sue necessità di lavoro, grazie anche alla possibilità di personalizzare le dashboard e le relative informazioni visualizzate da ciascun utente.

Siemens Building X

Al momento l’offerta comprende quattro applicazioni, alle quali se ne aggiungeranno altre nel tempo.

L’Energy Manager tiene traccia dei consumi energetici, dei costi e dell’impronta di CO2 di un edificio o di un campus e consente di intraprendere tempestivamente azioni correttive, se necessario. Prevede il consumo energetico sulla base della cronologia dei dati e supporta gli utenti nel perseguire i propri obiettivi di sostenibilità, aiutandoli a raggiungere edifici a zero emissioni.

L’Operation Manager gestisce e monitora in tempo reale le apparecchiature e le applicazioni dell’edificio. È in grado di monitorare diversi siti da un unico punto e garantisce una risposta rapida ai problemi, riducendo i tempi di inattività. Gli utenti beneficiano di una maggiore continuità operativa e di tempi di reazione più rapidi.

Il Security Manager gestisce e manutiene i sistemi di sicurezza mediante flussi di lavoro unificati e automatizzati. Gestisce centralmente le operazioni quotidiane e gli allarmi rilevati dai vari sistemi di sicurezza.

L’App 360° Viewer rappresenta un luogo fisico come un ambiente virtuale in 3D, consentendo la navigazione all’interno per ottenere informazioni sulla topologia e l’installazione delle apparecchiature.

Siemens Building X viene proposto secondo il modello SaaS (Software as a Service), attraverso una sottoscrizione. Grazie al modello SaaS, gli stakeholder possono accedere al software in modo immediato, assicurandosi di disporre in ogni momento di tutte le funzionalità più recenti e di trovare aggiornamenti durante il ciclo di vita dell’edificio per soddisfare le loro mutevoli esigenze.

Oltre al modello SaaS, i clienti possono anche optare per un programma end-to-end di Siemens Xcelerator Building Services, che sarà abilitato da Building X. Questo permette loro di affidarsi a Siemens per raggiungere i propri obiettivi.

In questo modello, Siemens combina la propria tecnologia con l’esperienza dei propri professionisti dello sviluppo digitale delle infrastrutture. I programmi sono personalizzati per raggiungere risultati predefiniti, come la riduzione dei costi operativi ed energetici, l’incremento delle prestazioni degli asset e la produttività, il rispetto dei requisiti normativi e il miglioramento dell’esperienza degli occupanti.

Siemens Xcelerator è una piattaforma digitale aperta che comprende un accurato portafoglio di hardware e software abilitati da IoT, un ecosistema di partner sempre più numerosi e un mercato in evoluzione per accelerare la trasformazione digitale.

Leggi tutti i nostri articoli su Siemens

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Webinar: la computazione BIM attraverso l’utilizzo dei Plug-in

Il ciclo di webinar proposti da Assobim prosegue, con una puntata sulla computazione BIM attraverso l’utilizzo dei Plug-in

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php