Home Strumenti Superbonus, Frangerini Impresa integra gli strumenti gestionali

Superbonus, Frangerini Impresa integra gli strumenti gestionali

Frangerini Impresa è una storica società edile livornese (nata nel 1907) specializzata in impermeabilizzazioni. Negli anni è cresciuta e ha diversificato le sue attività, arrivando oggi a offrire i suoi servizi in numerose aree di intervento: rimozione amianto, restauro di beni storici e monumentali, consolidamento e adeguamento sismico, rigenerazione urbana, impianti, impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, ristrutturazioni, riqualificazione energetica, giardini pensili e facciate verdi, cappotti termici.

L’Ing. Chiara Frangerini, Responsabile gestione del sistema e marketing, sottolinea come la società abbia “team sempre formati e aggiornati; oltre alla storicità, i nostri punti di forza sono l’affidabilità e la professionalità”.

Ing. Chiara Frangerini, Responsabile gestione del sistema e marketing

Frangerini Impresa, che lavora in tutta la Toscana su commesse per clienti sia privati sia pubblici, nell’ultimo anno, ha inserito nella sua offerta multidisciplinare anche la consulenza e i servizi edili legati al Superbonus 110%.

La crescita dell’azienda e la diversificazione dell’offerta ha portato all’esigenza di adeguare l’informatizzazione e  sistemi di gestione.

La necessità di avere un controllo centralizzato sulle commesse e di agevolare la comunicazione tra diversi attori della filiera è emersa anche per la gestione delle pratiche e degli interventi legati al Superbonus 110%.

Nell’ottica di efficientare i propri processi e di migliorare la gestione delle commesse legate alla detrazione fiscale, Frangerini Impresa ha adottato Teamsystem Construction SuperBonus 110% Compliance.

Il software è utilizzato in abbinamento a Computi in Cloud, il software di preventivazione per il computo metrico e la contabilità lavori.

La piattaforma permette al Project Manager e a tutti i professionisti coinvolti sui progetti di avere sotto controllo le pratiche in corso e lo stato di avanzamento dei lavori, e una gestione efficiente di tutti i documenti necessari per ottenere Ecobonus e Sismabonus 110%.

Consente di gestire tutta la documentazione e ottenere i titoli abilitativi per la cessione del credito. Per ogni intervento può essere creato un Fascicolo dell’Immobile, i cui contenuti possono essere classificati e catalogati con una struttura a più livelli che può essere impostata considerando l’obbligatorietà della documentazione raccolta.

La piattaforma è già in uso da qualche mese in Frangerini Impresa: “abbiamo inserito i contratti in essere e i cantieri avviati. È strutturata molto bene, dispone di un chiaro e preciso workflow operativo per tutti i documenti caricati, dalla produzione all’approvazione. Sono evidenziati i contenuti mancanti e quelli che devono ancora essere sottoposti a verifica, ed è utile anche per fascicolare in modo ordinato i vari interventi” dice Chiara Frangerini.

Nei prossimi mesi l’impresa continuerà a lavorare per formare i dipendenti al suo utilizzo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Webinar: il Bim per l’Asset Management con la ISO 19650-3

Il Bim per l’Asset Management visto con la lente di un approccio internazionale, attraverso l’adozione della ISO 19650-3, con Emilia Cardamone e Fabio Piraino di Bsi Group Italia

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php