Home Video Tutorial, il Bim per la progettazione impiantistica

Tutorial, il Bim per la progettazione impiantistica

Questo video divulgativo affronta analiticamente tutti gli aspetti e i vantaggi che la metodologia Bim offre nell’ambito della progettazione impiantistica.

Il capitolo introduttivo illustra in particolare come l’integrazione multidisciplinare del modello alla base dell’approccio Bim ne fa una soluzione particolarmente vantaggiosa in ambiti altamente complessi come quello della progettazione degli impianti.

Nel secondo capitolo, dedicato alle diverse tipologie di impianti, vengono illustrate le modalità con cui modello Bim consente di gestire il dimensionamento, i percorsi e le caratteristiche della parte impiantistica dell’edificio, fra cui ad esempio gli impianti idrici, elettrici e di climatizzazione.

Il terzo capitolo illustra le relazioni tra modelli Bim architettonici/strutturali e modello impiantistico, e come questi vengono integrati nel modello federato all’interno delle piattaforme Bim.

Le basi geometriche del Bim impiantistico sono al centro del quarto capitolo, che illustra le modalità di inserimento delle reti impiantistiche all’interno del modello architettonico e strutturale e le verifiche relative alla compatibilità geometrica degli stessi.

Nel quinto capitolo vengono analizzati i flussi di lavoro, e in particolare come l’importazione del modello tridimensionale dell’edificio tramite il formato IFC consente tramite l’impiego di software MEP l’inserimento degli impianti all’interno del modello stesso

Il collegamento e l’interazione fra i modelli è il tema della parte successiva del video, che illustra la possibilità di verificare in tempo reale percorsi e compatibilità del progetto impiantistico con le parti architettoniche e strutturali in modo da evitare errori e incongruenze.

L’interoperabilità fra modelli è il tema trattato nel settimo capitolo, che esemplifica come i dati del modello architettonico e strutturale possono essere trasferiti al modello impiantistico e successivamente integrati nel modello federato.

L’ottavo capitolo è dedicato alle modalità di lavoro all’interno del modello Bim, e in particolare a come le informazioni del modello 3D possono essere utilizzate dal progettista impiantistico per la definizione di percorsi, dimensionamento e componenti dell’impianto stesso.

Il nono capitolo analizza l’importazione e esportazione dei dati del modello impiantistico, i relativi formati e l’integrazione nel modello federato.

Clash detection, incongruenze e incompatibilità sono l’argomento del decimo capitolo, che illustra come operando con un unico modello integrato sia possibile verificare preventivamente le eventuali incongruenze e collisioni fra il modello impiantistico e i modelli architettonico e strutturale.

Nella parte successiva il video analizza le funzionalità di verifica implementate nei software MEP che consentono il collegamento automatico tra le diverse componenti dell’impianto.

Il capitolo dodici illustra le librerie di oggetti del Bim impiantistico che,  contenute nelle piattaforme software o disponibili online, consentono al progettista di attingere a oggetti di ogni tipo, sia parametrici che bidimensionali.

Successivamente nel video vengono evidenziate le funzionalità di verifica delle prestazioni implementate nei software MEP, che consentono il controllo delle performance dell’impianto e la sua conformità alle normative di riferimento.

La parte conclusiva del video, infine, è dedicata alle funzioni di computo che, tramite l’importazione del modello impiantistico in formato IFC, consentono grazie ad appositi moduli software di procedere al computo metrico e alla definizione delle quantità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Tutorial: il Bim, lo standard IFC e l’interoperabilità

Uno dei cardini concettuali e funzionali della metodologia Bim è l’interoperabilità tra piattaforme software resa possibile dall’adozione di uno standard condiviso come l’IFC

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php