<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Video Webinar: digitalizzazione e gestione del patrimonio immobiliare

Webinar: digitalizzazione e gestione del patrimonio immobiliare

Il ciclo di webinar proposti da Assobim prosegue, con una puntata dedicata alla digitalizzazione, gestione e manutenzione del patrimonio immobiliare.

Quanto costa prendere decisioni basate su dati carenti o vecchi. Quali i vantaggi di un sistema che garantisce accesso ai dati in tempo reale, informazioni univoche e sempre aggiornate, stime precise e ottimizzate.

La digitalizzazione dei documenti e delle procedure ha reso molto più semplice e veloce lo svolgimento delle principali attività in tutti gli ambiti e tutti i settori, oggi nessuno penserebbe più di inviare un documento cartaceo o una lettera per posta ed attendere che venga recapitato. Secondo lo stesso principio stiamo iniziando a digitalizzare anche gli edifici ottenendone enormi vantaggi sotto molti aspetti.

Sappiamo bene quanto sia complesso gestire un edificio. La gestione e manutenzione dell’immobile e degli impianti. Gestione della sicurezza per i fruitori della struttura, siano essi impiegati o visitatori. Gestione degli asset, arredi, apparecchiature, strumenti, laboratori. Sono queste solo alcune delle attività a cui gli addetti ai lavori si dedicano quotidianamente e che possono essere svolte in minor tempo e con maggiore controllo digitalizzando edificio e processo.

Il modello digitale costituisce prima di tutto l’elemento di raccolta di tutte le informazioni dell’opera e di ogni sua parte collegate all’elemento di riferimento, sempre disponibili e facilmente rintracciabili. Superfici, volumi, ma anche verbali di verifica, certificazioni, documentazione tecnica e tutto quanto normalmente ruota intorno alla gestione di un edificio.

Disponendo di un modello digitale dell’opera, opportunamente sviluppato e configurato, collegato ad una piattaforma O&M, si velocizzano tutte le operazioni; solo per indicarne alcune:

  • monitoraggio contabile e grafico di ogni singolo asset o bene
  • adozione di processi semi-automatici per le ricognizioni inventariali periodiche finalizzate al controllo ed alla gestione del patrimonio mobiliare
  • reperibilità di informazioni, grafiche ed analitiche, differenziate per elementi di ricerca: ambiente, settore, dipartimento, destinazione d’uso, tipologia di arredo, data acquisto, valore nuovo, residuo, consegnatario del bene
  • gestione delle richieste di interventi manutentivi su opere o impianti
  • monitoraggio delle attività di manutenzione programmata o di carattere straordinario eseguite su richiesta
  • reperibilità immediata di informazioni per la costruzione di capitolati: appalti di pulizia, di trasloco, di manutenzione, e così via
  • reperibilità di informazioni per l’imputazione di costi di gestione a carico delle singole unità: Dipartimenti, Laboratori, Amministrazione Centrale, e così via
  • supporto informativo per le decisioni degli Organi di Governo
  • analisi e definizione degli standard gestionali: superfici per singolo utente o Struttura di afferenza, attrezzature corrispondenti, e così via
  • imposizione di log-in per accesso a specifici ambienti mediante l’uso di QR-Code, sia per personale strutturato, sia per il controllo delle attività degli operatori delle ditte esterne
  • creazione facilitata di planimetrie, percorsi, vie di accesso e di fuga per la gestione delle emergenze.

Guarda tutti i webinar di Assobim

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Webinar: la computazione BIM attraverso l’utilizzo dei Plug-in

Il ciclo di webinar proposti da Assobim prosegue, con una puntata sulla computazione BIM attraverso l’utilizzo dei Plug-in

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php