Home Smart city IoT as a service per la digital trasformation delle smart city

IoT as a service per la digital trasformation delle smart city

Qualcomm Technologies e Infinite Computer Solutions hanno annunciato una collaborazione strategica per promuovere l’ampia adozione di soluzioni per la digital transformation delle smart city e per offrire l’Internet of Things as a Service (IoTaaS) per implementazioni plug and play.

Attraverso la rapida adozione delle tecnologie Qualcomm Smart City e della piattaforma Zyter SmartSpaces di Infinite il progetto è pensato per supportare implementazioni pronte all’uso per spazi connessi in modo intelligente.

La collaborazione dà vita a una soluzione end-to-end completamente gestita che facilita la trasformazione digitale di spazi connessi in modo intelligente nel settore pubblico, nella sanità, nell’edilizia, nel mondo dell’intrattenimento, dei trasporti, della manifattura, del retail e della logistica.

L’offerta di IoTaaS connette le aziende all’interno del programma Qualcomm Smart Cities Accelerator utilizzando la piattaforma di collaborazione intelligente di Infinite – Zyter SmartSpaces – per offrire una suite snella e completa di offerte che indirizzino le complessità legate allo sviluppo di spazi sicuri, intelligenti e collegati tra settori verticali in tutto il mondo.

Come ha detto Jeffery Torrance, vice president, business development of IoT di Qualcomm Technologies, in una nota, «le sfide che le amministrazioni affrontano nel rendere smart le proprie città sono spesso complesse e quando queste sono combinate alla frammentazione molto comune nello spazio IoT possono diventare estremamente difficili da superare,” ha affermato Jeffery Torrance, vice president, business development of IoT, Qualcomm Technologies, Inc. “La combinazione della profonda esperienza di Qualcomm Technologies nelle tecnologie wireless, 5G e IoT e dell’expertise di Infinite come integrator di sistemi per la digital transformation, fanno della nostra piattaforma IoT una soluzione ideale per fornire un tessuto di connettività e alleviare gli oneri di sourcing, sviluppo e integrazione di diverse tecnologie, oltre a offrire ai clienti mezzi economici per gestire e monetizzare le loro soluzioni di IoT».

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Il Bim e l’interazione con i nuovi device per l’acquisizione dati

L’integrazione fra il Bim e avanzate tecnologie di rilievo ed elaborazione dei dati come il laser scanning, a terra e tramite droni, e i software di gestione ed elaborazione

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php