Home BIM Webinar: Bim, il flusso documentale WIP in una commessa

Webinar: Bim, il flusso documentale WIP in una commessa

Nel contesto del ciclo degli Assobim Talks ci concentriamo sul tema del Bim per l’Asset Management, considerando il flusso documentale Work In Progress in una commessa Bim, in accordo con la ISO 19650.

Il Work In Progress (WIP), infatti, è l’ambiente, definito dalla ISO 19650, in cui l’informazione viene creata tramite diverse tecniche di modellazione e nelle diverse discipline, secondo specifici requisiti scritti nei documenti informativi dall’OIR fino al BEP.

In quest’ultimi troviamo le regole del gioco, gli step da seguire, quelli che costituiscono i cosiddetti flussi informativi.

Nel WIP specifici utenti creano i diversi tipi di documenti che poi vengono controllati ed approvati secondo flussi di lavoro dove più che i dati, sono i metadati i veri protagonisti.

Questi ci permettono di sapere se un file è libero o occupato da un utente, dove e quando lo è, piuttosto se è in uno specifico stato o in una specifica revisione.

Tutto questo, e molto altro, non è possibile implementarlo senza specifiche tecnologie informatiche che rendono lo spazio di archiviazione e gli stessi flussi, davvero digitali, più o meno automatizzati in funzione delle soluzioni scelte.

Massimo Milo, Graitec

In particolare, attraverso la relazione dell’Ing. Massimo Milo di Graitec è possibile vedere come, grazie alla soluzione di Document Management Graitec OpenTree, sia possibile rispondere a questa esigenza, realizzando quanto sopra esposto in modo essere conformi alla normativa vigente ed in linea alla serie ISO 19650.

Graitec OpenTree è un sistema di gestione documentale che semplifica e accelera il workflow quotidiano, riducendo la quantità di tempo impiegato nella gestione dei dati Work In Progress.

Progettato e configurato per soddisfare i rigidi requisiti di controllo dei documenti, gestisce in modo efficace ed efficiente disegni, documentazione e file di progetto, in modo conforme agli standard, quali la ISO 19650.

Viene mostrato come gestire file di svariati formati e tipologie: Cad (AutoCAD, Revit, MicroStation), file di progetto, file di Microsoft Office, PDF, elenco tavole dinamico, ecc; gestire l’intero ciclo di vita del documento, compreso le approvazioni e revisioni, fino alla sua condivisione e pubblicazione sui sistemi interni tipo server locali, ecc., fino alla trasmissione e pubblicazione su CDE esterni.

Con il contributo di Assobim

Assobim

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Webinar: il Bim per l’Asset Management con la ISO 19650-3

Il Bim per l’Asset Management visto con la lente di un approccio internazionale, attraverso l’adozione della ISO 19650-3, con Emilia Cardamone e Fabio Piraino di Bsi Group Italia

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php